Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

Bicentenario della nascita di Verdi: l’omaggio musicale della Città di Sora

locandina25agosto2013     Una ricorrenza importante per la storia della musica che Sora si prepara a festeggiare. Il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi sarà ricordato dalla città volsca con uno straordinario concerto. Domenica 25 agosto 2013, alle 21.30, in Piazza Annunziata, l’Associazione “Artis Musicae Academia”, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Culturali, propone al pubblico “VERDI PROJECT”, un singolare omaggio al gigante del melodramma italiano.

Ad esibirsi saranno Giuseppe Nova al flauto, Rino Vernizzi al Fagotto e Giorgio Costa al pianoforte. Uno straordinario trio di solisti che ha debuttato nel 1996, con un Concerto a Casa Barezzi di Busseto, città natale del Maestro Verdi, in apertura del “Festival Verdiano”. La ricerca dell’ensemble è rivolta alla riscoperta del ricchissimo e prestigioso patrimonio strumentale italiano del XIX secolo di matrice operistica, spesso ancora inedito, ed alla valorizzazione del repertorio del XX secolo. La simbiosi strumentale tra il flauto, il fagotto e il pianoforte rende il Trio, nella sua particolarità di organico e di repertorio, un ensemble di grandissimo virtuosismo e di straordinaria ricchezza musicale. Nelle tournée, che finora hanno toccato tutta Europa, Stati Uniti e Giappone, i tre musicisti hanno sempre ricevuto una entusiastica accoglienza.

…l’interpretazione ha affascianato il pubblico…un dialogo condotto con genialità… una vera atmosfera di sogno… Nurtinger Zeitung (Germania).

…. l’arte musicale nella sua perfezione… pura meraviglia per questa musica che ha provocato quattro richiami da parte di un pubblico conquistato e entusiasta… (Nice Matin Francia).

Il concerto proporrà al pubblico una girandola di trascrizioni d’autore che guideranno lo spettatore in un viaggio attraverso le Opere più note del Maestro di Busseto: “Un Ballo in maschera”, “Rigoletto”, “La Traviata”, “I Vespri siciliani”, “Macbeth”.

L’ingresso al concerto è libero e gratuito.