Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

Centro Antiviolenza “Stella Polare”: resoconto delle attività svolte nel 2013

GiornataControViolenzasulledonne2013 001 (87)Pubblicato il rendiconto delle attività svolte nel 2013 dal Centro Antiviolenza “Stella Polare” di Sora, la prima struttura nata sul territorio della Valle del Liri per accogliere le donne in difficoltà o vittime di violenza.

Le donne che sono state seguite dal primo gennaio 2013 al 31 dicembre 2013 sono state in totale 47. Sono stati rilevati 41 nuovi accessi, 6 sono invece, le donne che hanno iniziato il percorso nel 2012. L’analisi dei dati mostra che la violenza sulle donne non conosce età. Molte sono le giovanissime che dichiarano di aver subito almeno una forma di violenza (rappresentano quasi il 20% del campione).

Le trentenni e le quarantenni sono quelle che denunciano maggiormente. Dichiarano che le violenze subite sono molteplici e ripetute nel tempo. Nei loro racconti è facilmente riscontrabile una caratteristica comune: trovano il coraggio di denunciare soltanto ora, in quanto la violenza, soprattutto quella domestica, in passato rappresentava un tabù, denunciare un marito non era socialmente accettabile quindi la paura e l’omertà le costringeva al silenzio.

Molto diffusa anche la violenza in età avanzata, in questa categoria rientrano anche gli over 60, le donne anziane che subiscono maltrattamenti da mariti e figli.

Il Centro “Stella Polare” è gestito dall’Associazione “Risorse Donna Onlus” la quale, negli anni, ha ripetutamente organizzato numerose iniziative di sensibilizzazione nelle scuole e nelle piazze affinché il fenomeno della violenza, che risulta ampiamente sommerso e tollerato, possa emergere, dissolvendo il clima di omertà e di indifferenza che lo caratterizza. Lo sportello è ubicato presso il Comune di Sora – Ufficio Servizi Sociali, ha un centralino attivo h24 (0776839275) ed  è aperto al pubblico il lunedì e il giovedì, dalle ore 15:00 alle ore 18:00.

Il servizio svolto dall’Associazione “Risorse Donna” è prezioso per il nostro territorio – dichiara l’Assessore alle Pari Opportunità Maria Paola D’Orazio – “Stella Polare” è divenuto un punto di riferimento per tante donne che subiscono violenze soprattutto in ambito familiare e spesso non trovano nemmeno il coraggio di denunciare il proprio aggressore. Il Comune di Sora continuerà a sostenere le attività del Centro che svolge costantemente anche l’importante opera di prevenzione e sensibilizzazione sul tema della violenza e del femminicidio”.

Le operatrici del centro lavorano ormai da 4 anni al fianco delle numerose donne che hanno deciso di ricominciare a lottare per il loro futuro e per quello dei loro figli.  Dal 2010 ad oggi, le donne che hanno trovato la forza e il coraggio di chiedere aiuto sono state complessivamente 132.

Il servizio si rivolge a tutte le donne della provincia di Frosinone, in particolar modo a quelle che sono collocate geograficamente sul Distretto Sociale C, costituito dai seguenti comuni: Alvito, Arce, Arpino, Atina, Belmonete Castello, Broccostella, Campoli Appennino, Casalattico, Castelliri, Casalvieri, Colfelice, Fontana Liri, Fontechiari, Gallinaro, Isola Del Liri, Monte San Giovanni Campano, Pescosolido, Picinisco, Postafibreno, Rocca D’Arce, San Biagio Saracinisco, San Donato Val Comino, Santo Padre, Settefrati, Sora, Vicalvi, Villa Latina. Come negli anni precedenti anche per il 2013 non sono mancate richieste provenienti da altre Regioni d’Italia, in particolar modo dall’Abruzzo e dall’Umbria.

Per scaricare il Resoconto del Centro Antiviolenza cliccare sul seguente link: rendiconto centro antiviolenza stella polare anno 2013