Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

EcoCentro

SETTORE V LAVORI PUBBLICI E AMBIENTE

Un moderno Ecocentro o centro di raccolta dove i rifiuti, già differenziati dagli utenti nelle proprie abitazioni vengono ulteriormente suddivisi in attesa di essere trasferiti ai vari centri di recupero è stato realizzato nella periferia della Città. Già a partire dal 2003, in via S. Rosalia, nella immediata periferia della Città, era stato individuato un sito da adibire ad Isola Ecologica dove, si procedeva ai primi step per l’attuazione della raccolta differenziata successivamente, e di recente, estesa a tutto il territorio cittadino. Nel dicembre del 2015, il Comune di Sora, nel recepire la normativa europea in ambito nazionale, ha infatti attivato la Raccolta Differenziata con il metodo del “porta a porta” in tutta la Città. Di supporto a tale complesso progetto è sicuramente l’Ecocentro a cui si è voluto conferine una veste del tutto rinnovata e all’avanguardia. Il Testo unico Ambientale (D.Lgs 152/2006) all’articolo 183 comma 1 lettera mm) definisce centro di raccolta “l’area presidiata ed allestita, senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, per l’attività di raccolta mediante raggruppamento differenziato dei rifiuti urbani per frazioni omogenee conferiti dai detentori per il trasporto agli impianti di recupero e trattamento”. Con l’attuazione del progetto per la Raccolta Differenziata in ambito cittadino, il ruolo dell’Ecocentro è diventato uno strumento fondamentale e di grande ausilio: infatti, la struttura, offre al cittadino la possibilità ulteriore di conferire i rifiuti voluminosi e quelli per i quali non è previsto un circuito di raccolta.

Recentemente, il sito dell’Ecocentro è stato implementato con locali destinati ad uffici già fittati in via Marsicana, una sede questa, anche lontana dall’isola ecologica. In sintesi, con l’ampliamento dello stabile della scuola sita in località Carnello, si è reso disponibile il manufatto che ne costituiva aule provvisorie già installato nel cortile della medesima scuola. L’Ambiente surl, con propri operai, ha provveduto a trasferire il manufatto dalla località Carnello all’Eco Centro trasformando gli interni del manufatto in comodi e spaziosi uffici.

Ciò è stato attuato anche a seguito del processo di razionalizzazione, con conseguente applicazione di normative statali,  che hanno imposto tagli alle spese per il mantenimento in vita delle società partecipate e l’Ambiente surl è una di queste. Inoltre con gli uffici disposti presso l’isola ecologica tutta la “filiera” è concentrata in un’unica area con ulteriori vantaggi anche organizzativi e funzionali.

FOTO GALLERY

Share