Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

GESTIONE E CUSTODIA DI PARCO “A. VALENTE”: APPALTO AGGIUDICATO

Gestione e custodia di Parco “Antonio Valente”: il Comune di Sora ha aggiudicato nei giorni scorsi l’appalto. Lo rende noto il Sindaco Ernesto Tersigni che dichiara “Con l’appalto abbiamo voluto valorizzare Parco “A. Valente”, per regalare un volto nuovo e maggiore sicurezza ad un luogo di ritrovo così importante, per i giovani e per le famiglie. Dando in gestione il giardino pubblico conterremo i costi sostenuti dall’Ente e miglioreremo la qualità del servizio”.

La società vincitrice dell’appalto avrà il compito di custodire Parco “A. Valente”, regolandone l’apertura, la chiusura e la sorveglianza. Dovrà occuparsi anche della manutenzione ordinaria e straordinaria del giardino pubblico nel suo complesso. Giornalmente, quindi, saranno pulite e curate le aiole, i vialetti, le aree di gioco ed il bagno pubblico.

Il canone annuo che la società dovrà corrispondere al Comune è pari a 4.000,00 euro. La ditta aggiudicataria si è impegnata, inoltre, ad intervenire sulla riqualificazione del Parco con un investimento pari a 169.044,76 euro. I lavori riguarderanno la realizzazione di aree gioco gratuite per bambini, la riqualificazione del parco (aiole fiorite, prati all’inglese, ecc.), le migliorie di arredi ed impianti (vialetti, panchine, illuminazione, impianto di irrigazione, ecc.) e gli adeguamenti del chiosco e del portico. Previsti anche investimenti per la realizzazione di idee innovative.

Il gestore potrà installare nel parco striscioni o pannelli pubblicitari, previo nulla-osta del Comune ed eventuale pagamento delle tasse sulla pubblicità. Potrà, inoltre, richiedere autorizzazioni di bar e ristoro aperto al pubblico ed autorizzazioni temporanee per la vendita di articoli all’interno del giardino pubblico. Oneri e proventi di tali attività restano ovviamente a carico del gestore, in conformità alle vigenti normative ed ai regolamenti comunali.

Il Comune di Sora si riserva la concessione in uso gratuito del parco per un massimo di 5 eventi l’anno, previa comunicazione dell’Ente al gestore. Da parte sua il gestore si impegna a garantire l’ingresso gratuito al giardino pubblico e l’utilizzo gratuito dell’area giochi da parte dei cittadini.

L’appalto ha tra le sue finalità il raggiungimento di una gestione più economica e razionale degli impianti comunali, con notevole risparmio di forze economiche ed umane.

A tal proposito viene richiesto al gestore di provvedere a sue spese al sostenimento di tutte le utenze (idriche, elettriche, di riscaldamento dei locali, acqua calda, ecc).

La società aggiudicatrice dell’appalto dovrà presentare annualmente una relazione sull’attività effettuata e sulle previsioni per i restanti anni di gestione.

Share