Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

La seconda edizione del Gran Galà Lirico – Sinfonico: cori ed orchestra sinfonica di 32 professionisti del territorio e delle regioni circostanti

Anche quest’anno un evento rarissimo e culturalmente rilevante sta per vedere di nuovo la luce in vista dell’apertura dei festeggiamenti della patrona della Diocesi e di Sora, Santa Restituta. Il 25 maggio, alle ore 21.00, infatti, nella centralissima chiesa sorana, un grande galà di brani sinfonici e di estratti di opere liriche, celebreranno l’inizio della festività in onore della patrona cittadina. Il grande evento è stato realizzato dall’Associazione  Corale “Armonie di Valleradice”,  in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Sora. Ad accompagnare il grande evento musicale che presenterà le pagine di alcuni tra i più significativi compositori, come  Vivaldi, Handel, Mozart, Beethoven, Bellini e Verdi,  sarà un’orchestra sinfonica di 32 professionisti del territorio e delle regioni circostanti.

Una straordinaria formazione corale altrettanto pregevole, di circa 40 elementi, sarà protagonista di tre brani di assoluto spessore: essa è nata dalla collaborazione dell’ente organizzatore dell’evento (Armonie di Valleradice, m. Alessandro Alonzi) con l’Accademia Pescarese (m. Pasquale Veleno) e con il coro “Voci Sparse” (m. Giacomo Cellucci).

Quest’anno il concerto avrà uno stampo maggiormente sinfonico, perchè la serata si aprirà con una delle più famose opere di W.A.Mozart, “Le nozze di Figaro“, di cui l’orchestra eseguirà la celeberrima ouverture. Si avrà modo di ascoltare anche il “Concerto per due trombe ed orchestra” di A. Vivaldi e, nell’esecuzione integrale, uno dei capolavori della letteratura orchestrale: la “Sinfonia n. 1 in do maggiore” di Ludwig Van Beethoven. Il concerto sarà caratterizzato inoltre dagli interventi  del soprano Martina Parravano, giovane sorana e protagonista dell’intera parte lirica del concerto, che  eseguirà l’aria “Casta diva”, tratta dall’opera “Norma”, massimo capolavoro di Vincenzo Bellini, accompagnata dal coro ed altri brani del grande operista italiano Giuseppe Verdi, nella fattispecie l’aria  “Tu puniscimi o Signore” dall’opera  “Luisa Miller “e “Addio del passato” della celebre e illustre opera, “La traviata”.  Per concludere la serata del Galà Lirico – Sinfonico, la corale chiuderà questo prestigioso e rinomato evento per la città di Sora, con l’esecuzione del mottetto: “Ave Verum Corpus”, del genio austriaco Wolfgang Amadeus Mozart e con il grande e famoso coro dell’ “Halleluja”, tratto dall’oratorio in lingua inglese “Messiah” di G. F. Handel.

A dirigere il prestigioso insieme corale ed orchestrale sarà un giovane direttore d’orchestra sorano: Alessandro Alonzi. Organista, pianista accompagnatore, direttore di coro e filologo classico, ha intrapreso lo studio della direzione d’orchestra sotto la guida del maestro Pasquale Veleno, allievo del celebre direttore Donato Renzetti ed ora è iscritto al Conservatorio Santa Cecilia di Roma, sotto la guida del maestro Dario Lucantoni.

Il presidente Pierluigi Di Cicco, a nome dell’Associazione “Armonie di Valleradice”, ringrazia l’amministrazione comunale ed i numerosi sponsor che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento, invitando tutta la città di Sora a partecipare. Sarà quindi un’occasione preziosa per Sora che potrà vivere un disegno di efficace cultura e musica e conoscere e  riscoprire i propri talenti e le proprie potenzialità.