Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

Progetto “Energeticamente”: formazione degli studenti sulle prestazioni energetiche degli edifici

AssessoreD'Orazio2Il Comune di Sora scende in campo per promuovere il Progetto “Energeticamente”, iniziativa rivolta alle scuole secondarie di II grado a cura del Polo Formativo Energia ed Ambiente della Regione Lazio, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile e Meccanica dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale. Lo rende noto l’Assessore all’Ambiente Maria Paola D’Orazio che invita le scuole ad aderire all’importante progettualità.

Energeticamente” consiste nella formazione degli studenti sul tema delle prestazioni energetiche degli edifici ed è orientato alla partecipazione al concorso sulla diagnosi energetica del proprio edificio scolastico. Ciascuna scuola potrà partecipare con un numero massimo di 10 studenti, frequentanti l’ultimo anno del corso di studi, con un docente che ne coordinerà i lavori e la formazione.

Il progetto di diagnosi energetica, ritenuto più valido dalla commissione di valutazione, sarà premiato con uno strumento di misura per la diagnosi energetica destinato alla scuola di appartenenza della squadra iscritta. Le attività formative prevedono un corso obbligatorio di 16 ore, organizzato presso l’area di Ingegneria dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. A ciascun partecipante ritenuto idoneo, verrà rilasciato al termine del corso, un certificato attestante i crediti formativi acquisiti, pari a 3 CFU di tipo “f”. Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 4 novembre 2013 mentre le attività formative saranno svolte entro il 22 novembre. Per informazioni è possibile contattare la Dott.ssa Roberta Vinciguerra ai seguenti recapiti: tel. 0776/2993680, e-mail: r.vinciguerra@unicas.it .

Auspico una partecipazione numerosa delle scuole che vanno sensibilizzate sul tema anche alla luce delle indicazioni del Patto dei sindaci, l’interessantissima iniziativa dell’Unione Europea, sottoscritta dal Comune di Sora, che ha un importante obiettivo: ridurre entro il 2020 le emissioni di anidride carbonica almeno del 20%, così come previsto dal protocollo di Kyoto, seguendo le linee guida adottate dall’Unione Europea per un migliore utilizzo dell’energia, soprattutto per ciò che concerne le energie rinnovabili – dichiara l’Assessore all’Ambiente Maria Paola D’OrazioIn tale ottica il Progetto “Energeticamente” è senza dubbio da sostenere visto che la diagnosi energetica è il primo strumento di valutazione del rendimento energetico di un edificio e diventa, quindi, un buon modo per scoprire perdite di calore e di acqua, consumi eccedenti di gas o di corrente elettrica, cattivo isolamento termico di finestre o solai. Realizzare un’accurata diagnosi energetica, monitorando il proprio edificio scolastico, consentirà ai ragazzi di comprendere l’importanza della lotta allo spreco di energia al fine di preservare l’ambiente e risparmiare, al contempo, consistenti risorse economiche”.

Share