Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

“Tessere la Speranza”: abiti sacri in mostra fino al 22 luglio

Sono tanti i turisti che stanno giungendo a Sora dai comuni limitrofi e da altre province, come Roma e Viterbo, per visitare la mostra “Tessere la speranza”. Il Museo Civico ospiterà gli splendidi e preziosi abiti delle Madonne vestite fino al 22 luglio 2017. La mostra, alla ribalta nazionale dopo il servizio andato in onda su Rai 3 lo scorso 19 giugno, è dedicata al culto della Madonna Addolorata, diffuso dalla Spagna in tutto il mondo cattolico e in Italia. In esposizione si possono ammirare le Madonne Addolorate di Alvito, di Boville e di Falvaterra con i loro ricchi abiti, ricamati con filati preziosi, ma anche altri simulacri oggetto di particolare devozione territoriale, come la Madonna di Portosalvo (Chiesa “degli Scalzi”, Gaeta) e le Madonne “bianca” e “bruna” di Canneto (comune di Settefrati).

Quale importante riferimento per le Madonne Addolorate del Lazio, per la prima volta è esposto in Italia uno straordinario “oggetto di devozione” proveniente dalla Basilica di Santa Maria della Speranza di Siviglia, città spagnola da cui si diffonde il culto dell’Addolorata anche nell’Italia centro-meridionale: l’abito viola e il  monumentale mantello verde, lungo tre metri e con ricami in oro, della Madonna de la Esperanza Macarena, particolarmente venerata in Spagna e protagonista dei riti della Settimana Santa.

In questi giorni è stato lo stesso Console di Siviglia ad adoperarsi per promuovere la mostra a Roma da dove stanno giungendo numerosi turisti. Inoltre, in occasione della rassegna cinematografica “CinemadaMare”, alcuni giovani filmmakers hanno girato scene dei loro cortometraggi nel contesto del Museo della Media Valle del Liri arricchito dai preziosi abiti.

Mercoledì 12 è stato organizzato il tour “Tessere la Speranza by night“: un gruppo numeroso ha potuto visitare l’esposizione in orario serale , manifestando grande entusiasmo e sorpresa. Si ricorda che la mostra è aperta fino al 22 luglio 2017 nei seguenti orari: 9.00/13.00, dal lunedì al sabato.

È possibile visitare “Tessere la speranza” in altri orari solo su prenotazione, inviando una e-mail all’indirizzo museo.sora@comune.sora.fr.it

 

 

Share