Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

Vigile del Fuoco Sirio Corona: dal 27 novembre una strada sorana porterà il suo nome

siriocoronaIl Comune di Sora intitola una strada della città alla memoria del Premio Città di Sora e Medaglia d’Oro al Valor Civile, Vigile del Fuoco, Sirio Corona. La cerimonia di intitolazione si svolgerà mercoledì 27 novembre 2013, alle ore 11.00, presso l’ingresso di Via Valcomperta 2 che prenderà il nome del giovane vigile del fuoco caduto in servizio a Roma nel 2001. Questo il programma ufficiale della cerimonia:

ore 11.00

Ritrovo presso l’ingresso di via Valcomperta 2

Intitolazione della Strada alla Memoria della Medaglia d’Oro al Valor Civile, Vigile del Fuoco, Sirio Corona

Taglio del nastro, scoprimento targa, benedizione, interventi commemorativi

Preghiera per le Vittime – Chiesa Madonna della Quercia

Concerto del soprano Valentina Galano e della pianista Alessia Zinetti.Nato a Sora, Sirio Corona faceva parte della squadra 6A del Comando di Roma. Insieme ai suoi compagni era in servizio il 27 novembre 2001 quando una fuga di gas causò l’esplosione di un palazzo in Via Ventotene. La squadra 6A, intervenuta sul posto, fu investita dalla deflagrazione: Sirio Corona, all’epoca 27enne, ed altri tre vigili del fuoco trovarono la morte sotto le macerie.  Per il suo eroico gesto “di uomo e di vigile del fuoco” lo Stato Italiano ha conferito a Sirio Corona la medaglia d’oro al valor civile.

A Sora la volontà di ricordare questo eroico atto con l’intitolazione di una strada è scaturita dal lavoro della Commissione Toponomastica e del suo Presidente il Consigliere Comunale Elvio Meglio.

Promotrice dell’iniziativa la professoressa Teresa Tatangelo, portavoce dell’Associazione Valcomperta e dei numerosi cittadini che da tempo auspicavano l’intitolazione di una strada al giovane vigile del fuoco. Hanno fortemente sostenuto l’iniziativa il Sindaco di Sora Ernesto Tersigni ed il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco e Distaccamento di Sora Ing. Maurizio Liberati.

La famiglia ha accolto favorevolmente la scelta dell’Amministrazione Comunale di intitolare a Sirio Corona proprio la strada Valcomperta 2  a lui tanto cara visto che la percorreva abitualmente per raggiungere la propria abitazione.

Manifesto Sirio Corona