Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

VIVISORA2013: gli appuntamenti dal 18 al 21 luglio

ViviSora2013                     

                      Giornate ricche di eventi con gli appuntamenti nell’ambito del programma “VIVISORA 2013”, promosso dall’Assessore alle Politiche Culturali Andrea Petricca. Eventi dal 18 al 21 luglio.

Giovedì 18 luglio 2013 si apre il ciclo di incontri “Pane, amore e poesia” a cura del “Comitato Sorantica”. Dalle ore 21.00, la suggestiva e raccolta Piazzetta di San Giovanni, nel cuore del centro storico, ospiterà la prima di una serie di serate dedicate alla lettura di poesie, al racconto di aneddoti ed alla recitazioni di scenette. Il tutto rigorosamente in dialetto sorano. Protagonisti delle performance autori dialettali ma anche semplici cittadini che vogliono rendere omaggio ai più famosi poeti locali. A fine serata è prevista la degustazione gratuita di prodotti eno-gastronomici tipici tra i quali crespelle, pizza e ottimo vino.

Venerdì 19 luglio prende il via la III Edizione del “Sora Buskers Festival”, la kermesse dedicata agli artisti di strada che coinvolgerà tutto il centro cittadino trasformato, per l’occasione, in un gigantesco palcoscenico a cielo aperto.

Il “Sora Buskers Festival”, a cura dell’Associazione “Terra Volsca”, si concluderà il 21 luglio. Saranno più di 30 i gruppi artistici che si esibiranno ogni giorno dalle 18.00 fino alle 24.00.

Quest’anno il festival propone un’interessante novità: l’iniziativa “cucinema”, laboratori educativi sulle arti cinematografiche e culinarie che si terranno nel rione di Canceglie. CuCinema ha grande diffusione e successo a livello internazionale ed in Italia Sora sarà tra le poche e fortunate città ad ospitare l’evento.

Il Buskers Festival, per la direzione artistica di Guglielmo Bartoli, quest’anno è dedicato alla figura di Antonio Valente, il grande architetto e scenografo al quale Sora ha dato i natali. In particolare il Carro di Tespi, teatro viaggiante ideato da Valente, farà da leit-motif agli spettacoli proposti in Piazza Santa Restituta. Un grande autobus sarà trasformato per l’occasione in un teatro da 40 posti dove saranno presentate particolarissime perfomance artistiche per tutte le serate del festival.

Laboratori creativi e stages saranno allestiti in tutta Sora per coinvolgere il pubblico in maniera diretta – dichiara Guglielmo Bartoli – Sarà una festa per bambini ed adulti. Una festa dove non si guardano solo gli spettacoli ma si partecipa in prima persona in un gioco creativo e collettivo. Avremo performance sul fiume e mille altre magie. La collaborazione con la Scuola Romana di Circo ci ha permesso, inoltre, di ospitare gli studenti della scuola per partecipate a stage e corsi”.

A questo punto sorge spontaneo chiedere: Qual è il programma?

Il programma è venire al Sora Buskers Festival e restarci fino alla fine insieme ai vostri figli perché la festa come al solito è dedicata a loro” dichiara sorridendo Guglielmo.