Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

Automedica: resoconto della cerimonia di consegna delle chiavi del mezzo

automedicabenedizioneDa oggi anche il territorio dell’ASL Polo C si è dotato del servizio di Automedica. Il mezzo è stato acquistato grazie alla collaborazione dei comuni di Sora, Arpino, Broccostella, Campoli Appennino, Castelliri, Fontana Liri, Fontechiari, lsola Del Liri, Monte San Giovanni Campano, Pescosolido, Posta Fibreno, Santopadre e Vicalvi.

L’automedica, dotata dei più moderni presidi sanitari, permetterà all’ARES 118 di migliorare i propri standard di intervento sia per quanto riguarda la tempistica del soccorso che la sicurezza del personale.

Il mezzo è stato benedetto da Padre Salvatore Crino, quindi, presso la Sala Consiliare del Comune di Sora, si sono tenuti gli interventi delle autorità, alla presenza dei 13 sindaci promotori e dei vertici dell’ARES 118 Regione Lazio: il Direttore Generale Dott.ssa Maria Paola Corradi, il Direttore Sanitario Dott. Domenico Antonio Ientile ed il Direttore Amministrativo Dott. Francesco Malatesta.

A prendere la parola per primo è stato il Dott. Angelo Taglienti, Direttore della Centrale Operativa  118 della Provincia di Frosinone, il quale ha illustrato le caratteristiche tecniche dell’automedica che sarà a disposizione per le esigenze connesse all’espletamento del servizio di emergenza sanitaria nel territorio dell’ASL Polo C.

L’automedica è ricompresa tra i mezzi di soccorso avanzato, in cui prestano servizio un medico ed un infermiere della Centrale Operativa 118; viene utilizzata soltanto per i casi più gravi e, quando sia necessario il trasporto dell’ammalato presso un pronto soccorso, si avvale del supporto di una qualunque altra tipologia di mezzo di trasporto (ambulanze con infermiere, ambulanze con soccorritori, elisoccorso, ecc.).

La Direzione Generale dell’ARES 118 ha accolto favorevolmente la richiesta per l’attivazione sul territorio dell’ASL Polo C del servizio di Automedica. Piena soddisfazione è stata espressa dal Direttore Generale Dott.ssa Maria Paola Corradi: “L’automedica ci consentirà, nelle situazioni di emergenza, di aiutare la popolazione a raggiungere il posto più idoneo al ripristino delle normali condizioni di salute. Il servizio su questo territorio mancava, nonostante la Valle del Liri mostrasse una particolare vulnerabilità. Ringrazio i sindaci che con la loro azione hanno dato prova di forte sinergia tra gli Enti Locali e la ASL. Ciò è da esempio per intraprendere in futuro altre azioni a beneficio della popolazione”. Sulla stessa lunghezza d’onda gli altri rappresentanti dell’ARES 118 presenti.

A chiudere gli interventi il Sindaco Ernesto Tersigni, in rappresentanza dei 13 sindaci promotori: “La donazione dell’automedica dimostra lo spirito di stretta collaborazione tra i comuni coinvolti nonostante per gli enti più piccoli sia difficoltoso sostenere spese anche di modeste dimensioni in questo periodo di crisi. Ringrazio tutti i sindaci e l’ARES per avere accolto la richiesta di attivazione dell’automedica, augurandomi che si trovino risorse umane per far partire celermente il servizio. Colgo l’occasione per ricordare che, nei giorni scorsi, abbiamo avuto la donazione di alcune attrezzature mediche all’Ospedale SS. Trinità da parte di privati, tra i quali gli agenti della Polizia Locale della nostra città. È un gesto di solidarietà importantissimo”.

All’attivazione del servizio dell’automedica ha lavorato con impegno l’Assessore del Comune di Sora Andrea Petricca che esprime soddisfazione per gli ottimi risultati raggiunti.

Share