Rete civica del comune di Sora, notizie dall'Amministrazione Comunale.
Città di Sora

“Chi salva un bambino salva il mondo intero”: il Rotary Club promuove corsi di disostruzione pediatrica e primo soccorso

corsodisostruzionerotaryCorso di manovre per disostruzione pediatrica e primo intervento. A promuoverlo a Sora per le giornate di giovedì  e venerdì 13 – 14 novembre 2014 sono i Rotary Club di Frosinone, Cassino e Fiuggi. Le attività formative, che avranno luogo dalle ore 16.30 presso l’Auditorium “Cesare Baronio”, rientrano nel progetto “Chi salva un bambino salva un mondo intero” varato, su iniziativa congiunta dei Rotary Club di Frosinone, Cassino e Fiuggi. Il primo corso si è tenuto il 6 novembre a Cassino, dopo Sora sarà la volta di Frosinone (20 novembre) e Fiuggi (27 novembre).

L’iniziativa riprende un servizio rotariano già sperimentato con successo negli anni passati ma mai attivato nella nostra provincia. I recenti tragici avvenimenti che hanno portato alla morte per soffocamento del piccolo Francesco avvenuto all’Ikea e della piccola Arianna soffocata da un boccone di mozzarella e tanti altri eventi di cui le cronache sono tristemente piene, dimostrano come sia urgente ed indifferibile promuovere a tutto campo una campagna di conoscenza delle manovre di disostruzione nelle scuole, nelle mense ed in altri ambienti.

Il progetto rotariano, patrocinato dai Comuni di Frosinone, Cassino, Fiuggi e Sora, consiste nel portare il maggior numero di persone, specie coloro che svolgono il loro lavoro a contatto con i bambini, insegnanti ma anche genitori, ad apprendere le tecniche di pronto intervento allorquando si verifichino casi di ostruzione accidentale delle vie aeree. Questi casi sono purtroppo molto numerosi e troppo spesso risultano fatali se non si provvede ad un pronto intervento che si effettua con manovre semplici che bisogna però ben conoscere e soprattutto che devono essere tempestive, cosa possibile se in ogni luogo “a rischio” vi è personale istruito alla necessità.

L’idea di attivare un progetto simile anche nel nostro territorio è nata dall’incontro delle volontà espresse congiuntamente da Club Rotary di Frosinone, Cassino e Fiuggi. Pertanto il progetto vede unite le forze e le risorse dei tre club ai quali si è aggiunto anche il Distretto Rotary 2080 e la Rotary Foundation che ha riconosciuto la valenza umanitaria del progetto ed ha deliberato anche il suo contributo.

Ora che questo importante progetto è partito non nascondiamo la soddisfazione che è propria di chi è certo di aver prodotto una iniziativa di importante valore sociale ed umano: questo progetto sarà un importante contributo affinchè non accadano eventi tragici di questo tipo – dichiarano i presidenti dei tre club Rotary promotori –  Ringraziamo tutti i soci, i volontari del Centro di formazione Rewind, il Distretto Rotary, la Rotary Foundation e, per l’importante e competente apporto personale, Valter Tersigni già fortemente motivato a proseguire su altri importanti impegni progettuali futuri”.

 

Share